Cavalli, esemplari dalla memoria ferrea


buona memoria cavalliSpesso si sente dire che il cavallo è un “animale stupido”. Questa credenza deriva sostanzialmente dal fatto che, essendo lui forte e possente, non ci si capacita di come possa sottostare all’uomo e agli ordini che quest’ultimo gli impartisce.

Ebbene, questa affermazione è del tutto da sfatare. Infatti, tali comportamenti non sono dovuti ad uno scarso livello di intelligenza, quanto al suo essere abituato a sopportare la presenza e la compagnia di esseri dominanti, che siano gli stalloni alfa presenti nel branco o che sia l’uomo.

Una componente importante dell’intelligenza, inoltre, è la memoria. Nel cavallo essa è molto spiccata, anche a distanza di anni; secondo gli etologi, infatti, l’animale, di per sé soggetto ad attacchi di predatori carnivori, ha bisogno di memorizzare le informazioni onde evitare situazioni di pericolo. Inoltre, questi esemplari ricordano molto bene anche i fatti legati al cibo e questo l’uomo lo ha ben capito: per insegnare loro i vari comandi da eseguire, infatti, spesso utilizza il cibo come premio, affinché il cavallo associ l’esecuzione a ciò che riceve.


Avere una memoria ferrea, tuttavia, non rappresenta soltanto un vantaggio: se l’equino esegue un’associazione non corretta o se subisce un trauma, poi diventa molto difficile eliminarne il ricordo. Per questo, è bene che chi si avvicini all’animale abbia conoscenza dei meccanismi con cui egli ragiona e sappia come approcciarlo nel modo migliore.

Condividi l'articolo!

Un pensiero riguardo “Cavalli, esemplari dalla memoria ferrea

  • 7 Aprile 2017 in 14:21
    Permalink

    Per me i cavalli sono amici di vita sensibili e generosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi