Città della Pieve: il DAI e l’ippoterapia contro l’obesità


ippoterapiaIl Centro DAI della USL Umbria 1 a Città della Pieve, diretto dalla dottoressa Laura dalla Ragione, ha avviato una nuova iniziativa rivolta agli adolescenti tra i 12 e i 19 anni affetti da problemi di obesità, che lo frequentano durante l’estate.

A causa della loro condizione, infatti, sono spesso vittime di bullismo da parte di coetanei. Quando arrivano al centro mostrano apatia, insicurezza e difficoltà nella socializzazione: è qui che entra in gioco l’ippoterapia. I cavalli, animali dotati di spiccata intelligenza e sensibilità, aiutano questi giovani a ritrovare fiducia in se stessi e insegnano loro come instaurare rapporti sani con le altre persone.

La terapia è inserita all’interno di un programma multidisciplinare, che aiuta non solo a lavorare sulla perdita di peso, ma anche a ritrovare l’equilibrio psico-fisico.


I dati mostrano purtroppo che l’obesità è in costante crescita: è ammirevole che centri come il DAI si preoccupino di intervenire prontamente per aiutare chi ne soffre. È fondamentale, infatti, che la patologia venga riconosciuta in tempi brevi al fine di poter intervenire quando in forma lieve o non ancora pericolosa per la salute.

Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi